Tutela giudiziale e recuperi fiscali

Dopo la fase preliminare dei solleciti e la phone collection, il credito aziendale trova la sua più idonea tutela in sede giudiziale, la sola che possa garantire i maggiori risultati possibili, in termini di recupero, oltre ai recuperi fiscali (deducibilità del credito, a titolo di perdita  e recupero dell’IVA).

Crediter ha superato gli ostacoli rappresentati dalle spese processuali, assumendone interamente la loro anticipazione e limitandone il rimborso, in caso di esito negativo, con dei forfettari predeterminati.

Rischio zero!

L’esperienza acquisita in quasi 60 anni di attività, la sperimentata conoscenza delle norme giuridiche e fiscali e l’utilizzo di particolari strategie processuali (es.: limitazione della domanda entro i limiti dell’esenzione dall’imposta di registro), hanno consentito a Crediter di proporre e di rendere praticabile, senza rischi per il creditore, la tutela giudiziale dei crediti commerciali.

Anche in caso di esito negativo, il recupero dell’IVA copre ampiamente i costi di gestione (quantificati nei rimborsi forfettari predeterminati), finanziando l’intera attività di recupero, dalla fase extra, alla fase giudiziale compresa.

Procedure concorsuali ed utilità conseguibili

Anche in situazioni di profonda negatività (procedure concorsuali), è possibile ricavare delle rilevanti utilità che possono essere così riassunte:

  • la deducibilità, a titolo di perdita, del credito comprovatamente inesigibile;
  • il recupero dell’IVA, nel momento normativamente previsto;
  • i riparti liquidati dalla procedura;
  • gli indennizzi riconosciuti dalla “Legge Pinto”, per l’irragionevole durata delle procedure

Solo una gestione organizzata e completa di tali procedure può consentire ai creditori di sfruttare tutte le opportunità messe a disposizione dall’ordinamento giuridico.

Cessione pro-soluto

l benefici fiscali svolgono un ruolo determinante, anche in questo servizio, sia sotto il profilo del recupero dell’IVA, che dal punto di vista della deducibilità a titolo di perdita.

Nelle cessioni pro-soluto, l’obiettivo principale, per il cedente, è la pulizia di bilancio, che consente di ridurre gli utili tassabili.

Crediter, tuttavia, in ipotesi di crediti ivati, non si limita ad un’ordinaria attività di recupero in via bonaria ma, forte della propria specializzazione nella tutela giudiziale e nei recuperi fiscali, inoltra ricorsi per decreto ingiuntivo e svolge le necessarie procedure esecutive, finalizzate al recupero dell’IVA, in caso di pignoramento infruttuoso.

Per tale via, è in grado di offrire al cedente delle utilità, altrimenti non conseguibili.

Questo nuovo modo di gestione del credito ceduto, è il risultato del lavoro del “Centro Studi Crediter che, in questa materia, ha gestito un’istanza di interpello all’Agenzia delle Entrate, ottenendo la legittimazione della stessa ad operare in tal senso.

Banking control

Crediter estende la propria attività di tutela del credito anche ai rapporti bancari, rivolgendo la massima attenzione agli addebiti illegittimi che, purtroppo, sono diventati prassi abituale nei sistemi  degli istituti di credito.

Oneri, commissioni, giorni di valuta, interessi usurari rappresentano ormai un quadro negativo, che può essere scoperto soltanto tramite un’adeguata perizia econometrica, in cui i professionisti di Crediter sono specializzati.

Per favorire, poi, le domande di rimborso, Crediter offre l’assistenza di avvocati altamente qualificati, dalla mediazione alla tutela giudiziale.

    Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento EU 2016/679 (GDPR).
    In ottemperanza all’articolo 6 lett. b) del GDPR 2016/679 la informiamo che il trattamento dei suoi dati è necessario ai fini dell’esecuzione della sua richiesta. *

    Ai sensi dell’articolo 7 del GDPR previo suo specifico e distinto consenso la informiamo che Crediter Srl tratterà i Suoi dati per le seguenti finalità di marketing: Newsletters, invio di aggiornamenti, informazioni, promozioni in corso.

    La informiamo inoltre che ai sensi degli Artt. 15-22 del GDPR (diritti dell'interessato di accesso ai dati personali ed altri diritti), i dati verranno mantenuti all'interno della banca dati di Crediter Srl e potrete in ogni momento richiedere la modifica, la cancellazione dei Vostri dati e opporvi al loro utilizzo inviando una raccomandata a/r a Crediter Srl, Via G. Savelli, 120 35129 Padova o scrivendo a: ti.re1675055146tider1675055146c@ret1675055146iderc1675055146 o ti.re1675055146tider1675055146c@opd1675055146

    * Campi obbligatori