L’esperienza ventennale maturata nella gestione delle procedure concorsuali ed esecutive, hanno evidenziato nel tempo, problematiche di vario genere, da affrontare secondo criteri di legittimità, economicità e praticità.

Per di più, le continue e frequenti riforme legislative, hanno imposto un approccio sempre più competente, professionale ed organizzato.

Tali esigenze, sono all’origine della nascita del “Centro Studi Crediter”, composto da un team di professionisti, esperti in materia legale e fiscale, specializzati nella gestione del credito.

Partendo dal presupposto che ogni credito va gestito a sé, in base alle circostanze, alle condizioni soggettive del debitore e soprattutto, alle opportunità offerte dall’ordinamento giuridico in termini di costi ed utilità, il supporto del Centro Studi Crediter è finalizzato all’individuazione della migliore soluzione adottabile, in linea non solo con la normativa civilistica e fiscale, ma soprattutto con gli orientamenti giurisprudenziali e dell’Agenzia delle Entrate, evitando ogni tipo di contestazione.

Obiettivo

fornire ai creditori il supporto tecnico necessario, mettendoli in condizione di poter conseguire tutte le utilità possibili, sapendo di muoversi in condizioni di assoluta tranquillità, senza dover rinunciare ai propri soldi nel timore di dover gestire delle contestazioni.

Azioni

presentare interpelli all’Agenzia delle Entrate al fine di stimolare l’interpretazione della stessa, sulle problematiche sottoposte. L’unica interpretazione, questa, in grado di fornire ai creditori quelle certezze e garanzie assolutamente necessarie nella gestione dei recuperi fiscali.

Casistiche frequenti

In tema di recupero dell’IVA, sia a seguito di procedure concorsuali che di procedure esecutive infruttuose, il “Centro Studi Crediter” ha gestito plurimi interpelli avanti l’Agenzia delle Entrate, ottenendo significanti risultati positivi, sia sotto il profilo della salvaguardia del diritto dei creditori, sia ampliando l’ambito di recuperabilità dell’IVA, riuscendo a superare anche i rigidi limiti originariamente imposti dall’amministrazione finanziaria.

Tematiche affrontate

  • Cancellazione delle società dal registro imprese e cancellazione della P.IVA del debitore;
  • Procedure esecutive infruttuose gestite direttamente dal cessionario del credito;
  • Procedura di liquidazione coatta amministrativa disciplinata da legge speciali diversa dalla Legge Fallimentare;
  • Mancata ammissione al passivo per prescrizione del credito;
  • Recupero dell’IVA anche in caso di mancata ammissione al passivo.

    Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento EU 2016/679 (GDPR).
    In ottemperanza all’articolo 6 lett. b) del GDPR 2016/679 la informiamo che il trattamento dei suoi dati è necessario ai fini dell’esecuzione della sua richiesta. *

    Ai sensi dell’articolo 7 del GDPR previo suo specifico e distinto consenso la informiamo che Crediter Srl tratterà i Suoi dati per le seguenti finalità di marketing: Newsletters, invio di aggiornamenti, informazioni, promozioni in corso.

    La informiamo inoltre che ai sensi degli Artt. 15-22 del GDPR (diritti dell'interessato di accesso ai dati personali ed altri diritti), i dati verranno mantenuti all'interno della banca dati di Crediter Srl e potrete in ogni momento richiedere la modifica, la cancellazione dei Vostri dati e opporvi al loro utilizzo inviando una raccomandata a/r a Crediter Srl, Via G. Savelli, 120 35129 Padova o scrivendo a: ti.re1675055933tider1675055933c@ret1675055933iderc1675055933 o ti.re1675055933tider1675055933c@opd1675055933

    * Campi obbligatori